Roma, Biblioteca nazionale centrale, Greci 20 1451-1500 · cart., guardie cartacee · cc. 2 + 114 + 2 (la numerazione delle carte è stata eseguita a matita, in cifre arabe, e collocata nel margine superiore esterno del recto di ciascun foglio: da 1 a 113: dopo c. 30 c'è la numerazione 30a) · mm 203×150 (c. 8r). Filigrana: vergelle verticali, filoni orizzontali; le filigrane si trovano divise a metà al centro della piegatura dei fogli; se ne alternano tre: una vicina a Briquet nr. 14785 (Bergamo a. 1441), un'altra vicina a Briquet nr. 689 (Colonia a. 1457-8, Catania a. 1462, Vercelli a. 1473.4), e un'altra vicina a Briquet nr. 2902 (Grenoble a. 1461, Sion a. 1450). Fascicolazione: 1x16 (16), 1x8 (25), 1x16 (40: dopo c. 30 c'è la numerazione 30a), 1x16 (56), 1x16 (72), 1x16 (88), 1x17 (105: c. 105 è un foglio isolato incollato a c. 104), 1x8 (113). Segnatura dei fascicoli: è presente nell'angolo inferiore esterno del recto del primo foglio del fascicolo, eseguita con inchiostro marrone chiaro in cifre arabe: 12 (1r), 13 (17r), 15 (41r). Foratura: dalle poche tracce ancora visibili in alcuni margini superiore ed inferiore non è possibile stabilire il sistema. Rigatura: la rigatura è stata eseguita a secco, tuttavia il restauro ha appiattito le superfici delle carte rendendo impossibile stabilire il sistema; il tipo è V 00A1 Sautel – Leroy. Specchio rigato: c. 8r: mm 27 [131] 45 x 27 [95] 28. Righe: ll. 18. Disposizione del testo: una colonna di scrittura. Scrittura e mani: una sola mano ha vergato tutto il testo, con una minuscola inclinata a destra, ductus corsivo, modulo piccolo delle lettere. Sigilli e timbri: nelle cc. 1r, 89r, 113v c'è il timbro della “Biblioteca Naz. Vittorio Emanuele Roma”. Stato di conservazione: buono stato di conservazione; il codice è stato restaurato, come ricorda un timbro nell'angolo inferiore esterno della controguardia posteriore: “A. Pandimiglio Restauro di Libri – Roma”. Decorazione: 1451-1500; iniziali: semplici, rubricate per indicare l'inizio dei singoli testi; le iniziali per segnalare le partizioni dei paragrafi sono vergate con lo stesso inchiostro del testo e sono riempite di colore rosso. Legatura: 1901-1985; assi di cartone; coperta in pelle di colore bianco, senza decorazione; dorso liscio; restauro. Storia: nel margine superiore di c. 1r si trova, vergato a matita, il numerale “21”. cc. 1r-2v Titolo identificato: Passio sanctae Aecaterinae Alexandriae, BHG 30; Viteau, 1897. Testo inc. acefalo ἕξω τῆς πόλεως καὶ ἐθελειώθη ὑπὸ τοῦ ξῖφος (c. 1r). cc. 3r-11v Titolo identificato: Sancti Andreae Apostoli epistula presbyterorum et diaconorum Achaiae, BHG 93. cc. 11v-16v Titolo identificato: Martyrium s. Barbarae et s. Iulianae, BHG 213. Testo expl. mutilo ἦλθεν ὁ κύριος ἐπὶ ἅρματος Χερουβίμ (c. 16v). cc. 17r-22v Titolo identificato: Martyrium s. Luciae , I. De Iohanne, Acta sincera s. Luciae, Panormi 1758, pp. 35-59. cc. 22v-31r Titolo identificato: Martyrium s. Agathae , BHG 37. cc. 31r-39r Titolo identificato: Martyrium s. Blasii episcopi Sebasteni , BHG 276. cc. 39r-56v Titolo identificato: Passio s. Thomae Apostoli, BHG 1833; ed. D. Tamilia, Acta Thomae apocrypha, «Rendiconti della Reale Accademia dei Lincei. Classe di scienze morali, storiche e filologiche», s. V, 12 (1903), pp. 385-408: 387-408. cc. 56v-61r Titolo identificato: Passio s. Marci evangelistae, BHG 1035. cc. 61r-68r Titolo identificato: Passio s. Parascevae, BHG 1420a. cc. 68r-70r Titolo identificato: Oratio de Christi transfiguratione, BHGn 1991n. cc. 70r-75v Titolo elaborato: Chronographia ab Adamo usque ad Leonem regem et ad Germanum patriarcham. Testo inc. χρονογράφιν καθῶς οἱ ἑβδομήκοντα (c. 70r), expl. τῆς ἐπισκοπῆς γερμανὸς ὁ πατριάρχης (c. 75v). cc. 75v-91r Titolo identificato: Vita sancti Macarii Romani anachoretae, BHG 1004. cc. 91v-109v Titolo identificato: Evangelium Nicodemi, CANT 62; BHG 779t. cc. 109v-113v Titolo identificato: Narratio Iosephi de Arimathaea, CANT 76; BHG 779r. Bibliografia a stampa: D. Tamilia, Index codicum Graecorum qui Romae in Bybliotheca Nationali olim Collegii Romani adservantur, in "Studi italiani di filologia classica" 10 (1902), 223-236 (= Catalogi codicum Graecorum qui in minoribus bibliothecis Italicis asservantur, II, accuravit et indices adiecit Ch. Samberger, Lipsiae 1968, 347-360), qui 232-234. D. Tamilia, Acta Thomae apocrypha, «Rendiconti della Reale Accademia dei Lincei. Classe di scienze morali, storiche e filologiche», s. V, 12 (1903), pp. 385-408, qui 385-408. F. Halkin, Bibliotheca hagiographica Graeca, Novum Auctarium, Bruxelles 1984 (Subsidia hagiographica, 65), p. 377. Fonti: I. De Iohanne, Acta sincera s. Luciae, Panormi 1758. A. Vassiliev, Anecdota Graeco-Byzantina. Pars Prior, Moscae 1893. J. Viteau, Passions des saints Écaterine et Pierre d'Alexandrie, Barbara et Anysia, Paris 1897. Bibliotheca hagiographica Graeca, 3 éd. mise à jour et considérablement augmentée, par F. Halkin, Bruxelles 1957. M. Geerard, Clavis apocryphorum Novi Testamenti, Turnhout 1992. Fondo: Greci. Lingue: Greco classico (fino al 1453) (cc. 1r-2v), Greco classico (fino al 1453) (cc. 3r-11v), Greco classico (fino al 1453) (cc. 11v-16v), Greco classico (fino al 1453) (cc. 17r-22v), Greco classico (fino al 1453) (cc. 22v-31r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 31r-39r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 39r-56v), Greco classico (fino al 1453) (cc. 56v-61r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 61r-68r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 68r-70r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 70r-75v), Greco classico (fino al 1453) (cc. 75v-91r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 91v-109v), Greco classico (fino al 1453) (cc. 109v-113v). Catalogazione: Pasquale Orsini. Data creazione scheda: 20 luglio 2015. Data ultima modifica: 6 aprile 2016.