Napoli, Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele III, II C 12 1476-1500 (fogli di guardia più recenti) · cart., guardie cartacee · cc. 3 + 102 + 2 · mm 210×155. Filigrana: (cc. 1-102) bucranio con croce e serpente = Briquet 15375 (1488). Fascicolazione: 1 (7), 2-5 (8), 6 (7), 7-13 (8). Segnatura dei fascicoli: fascicoli numerati al centro del margine inferiore della prima e dell'ultima carta di ciascuno in greco e sulla sommità della prima carta di ciascuno in latino. Specchio rigato: mm 150×90. Righe: 20. Scrittura e mani: [Gerasimos] ha vergato con scrittura elegante il codice e a c. 102r ha scritto: "διπλοὺς τὸν ἁπλοῦν ἡ κυὴσασα λὸγον διπλὴν ῥῶσιν δὶδου μοι τῷ γεγραφὸτι" (medesimi versi nel cod. Marc. gr. 492 a c. 219v). Stato di conservazione: carta di ottima qualità ben conservata. Decorazione: 1476-1500 (titolo, nomi ai margini, numeri dei canoni, lettere iniziali in rosso). Legatura: 1601-1700 (legatura farnesiana, sul dorso a lettere dorate "Canones Apost."). Storia: a c. Ir in latino l'indice farnesiano del contenuto; sul margine superiore di c. 1r "B 4 n.° 12 Canones apostolorum nn. 2"; appartenuto alla biblioteca privata di casa Farnese. Possessore: Farnese . Copista: Gerasimos (monaco, copista; RGK, 1, 52). Antiche segnature: B 4 n.° 12. cc. 1r-102v Autore: Johannes: Zonaras (DOC, 2, 1191). Autore: Theodorus: Balsamon (DOC, 2, 1717-1718). Titolo presente: Ἐξήγησις τῶν ἱερῶν καὶ θείων κανόνων τῶν τε ἁγίων καὶ πανσέπτων ἀποστόλων καὶ τῶν ἱερῶν οἰκουμενικῶν συνόδων, ἀλλὰ μην καὶ τῶν μερικῶν ἤτοι τοπικῶν καὶ τῶν λοιπῶν ἁγίων πατέρων πονηθεῖσα τοῖς μακαριωτάτοις καὶ σοφωτάτοις ἐκείνοις ἀνδράσι τῷ τε μοναχῷ Ἰωάννη τοῦ Ζωναρᾶ τῷ ἀπὸ τῆς σεβασμίας μονῆς τῆς ἁγίας Γλυκερίας, τῷ καὶ προτέρῳ γεγονότι μεγάλῳ δρουγγαρίῳ τῆς Βίγλας καὶ πρωτοασηκρῆτις καὶ μεθ' ἱκανοὺς ὒστερον χρόνους καὶ τῷ θεοφιλεστάτῳ διακόνῳ τῆς ἁγιωτάτης τοῦ θεοῦ μεγάλης ἐκκλησίας νομοφύλακι χαρτοφύλακι καὶ πρότῳ τῶν βλαχερνῶν τῷ Βαλσ(α)μῶνι τῷ μετὰ χρόνους τινὰς γεγονότι καὶ πατριάρχῃ θεουπόλεως μεγάλης Ἀντιοχείας καὶ πάσης ἀνατολῆς (c. 1r). Titolo identificato: Commentaria in canones ss. Apostolorum, Conciliorum et in epistulas canonicas ss. Patrum, DOC, 2, 1191; PG, 137; 138, 9-1076. Osservazioni: 85 canoni copiati integralmente con commento di Zonara e Balsamone o di commentatori anonimi; è premesso il prologo di Zonara (PG, 137, 28 rr. 23-32); nel testo e ai margini poche aggiunte, che spesso rinviano ad altri canoni di concili; alcuni scoli sono inseriti dopo i commenti ai canoni; qua e là il commento di Balsamone è tagliato; nell'ultimo canone il commento di Zonara è interrotto dopo il v. "θεολόγου" (PG, 137, 216 A 11) ed è inserito il commento di Balsamone (PG, 137, 213 A 1-B 2); segue il resto dell'esposizione di Zonara. Bibliografia a stampa: P. Baffi, Catalogus mss. Graecorum Bibliothecae Regiae Neapolitanae, in: J. A. Fabricius, Bibliotheca graeca, 5, Hamburg 1796, 777, n. 36. S. Cirillo, Codices Graeci manuscripti Regiae Bibliothecae Borbonicae, 1, Neapoli 1826, 248, n. LXXVI. J.A.B. Mortreuil, Histoire du droit Byzantin ou du droit Romain dans l'empire d'Orient, depuis la mort de Justinien jusq'à la prise de Constantinople en 1453, I-III, Paris 1843-1846, III, 439 (Naples 36). G. Pierleoni, Catalogus codicum graecorum Bibliothecae Nationalis Neapolitanae, I, Roma 1962, 243-244, n. LXXX. L. Pernot, La Collection de Manuscrits grecs de la maison Farnèse, in "Mélanges de l'École Française de Rome", 91 (1979), 457-506, qui 478. E. Mioni, Catalogus codicum graecorum Bibliothecae Nationalis Neapolitanae, I.1, Roma 1992, 173-174. M.R. Formentin, Uno "scriptorium" a palazzo Farnese?, in "Scripta. An international Journal of Codicology and Palaeography", 1 (2008), 77-102, qui 80. Fonti: Patrologia Graeca, ed. J.-P. Migne, Paris 1857-1886. C.M. Briquet, Les filigranes. Dictionnaire historique des marques de papier dès leur apparition vers 1282 jusqu'en 1600. A facsimile of the 1907 edition with supplementary material contributed by a number of scholars, ed. by A. Stevenson, Amsterdam 1968. Repertorium der griechischen Kopisten 800-1600, Wien 1981-1997. V. Volpi, DOC. Dizionario delle opere classiche, Milano 1994. Recupero da catalogo (Mioni, 1992, 173-174, con integrazioni). Fondo: Manoscritti. Lingue: Greco classico (fino al 1453) (cc. 1r-102v). Legami tra manoscritti: II A 10, II A 22, II A 25, II A 30, II A 31, II B 5, II B 12, II C 2, II C 3, II D 11, II D 12, II D 36, II D 45, II E 6, II E 7, II E 13, II E 14, II F 1, II F 2, II F 4, II F 8, II F 18, II F 24, II F 26, II F 27, II F 38, III B 3, III B 8, III B 11, III B 15 bis, III B 25, III D 4, III D 6 (stessa antica segnatura). Codici di contenuto: opera religiosa, opera giuridica. Catalogazione: Linda Siben. Data creazione scheda: 12 febbraio 2013. Data ultima modifica: 29 dicembre 2014.