Napoli, Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele III, II B 25 1276-1300 · cart., guardie cartacee · cc. 1 + 141 + 1 · mm 255×175. Fascicolazione: 1 (6), 2 89), 3-14 (8), 15 (7), 16 (10), 17 (5), 18 (8). Segnatura dei fascicoli: numerazione non sopravvissuta in seguito al restauro. Specchio rigato: mm 205×95/120. Righe: 33/34. Scrittura e mani: un unico scriba ha vergato con somma cura l'intero codice in inchiostro tendente al nero e ha omesso lo iota muto; lo stesso scriba ha apposto ai margini molti scoli. A c. 86v una mano rozza ha aggiunto brevi scoli. Stato di conservazione: carta orientale di ottima qualità, ma oggi quasi tutti i margini esterni e non di rado anche gli interni sono così corrosi che moltissimi scoli e la parte finale di molte righe sono svanite; tutti i fogli sono stati rinforzati con strisce di pergamena con grave danno per il testo. Decorazione: 1276-1300 (fascette premesse ai singoli libri e a c. 135v in inchiostro e rosso; in rosso quasi sbiadito titoli, lettere iniziali dei capitoli e degli scoli, lemmi premessi agli scoli, note dei dialoghi ἐρωτ., ἀπόκρ., ψυχή, σάρξ). Legatura: 1901-1990 (legatura recente che imita la legatura farnesiana; sull'etichetta applicata sul dorso a lettere dorate "POEMATA THEOLOGICA"); restauro: codice restaurato nel sec. XX nella badia di Grottaferrata. Storia: mani del XVIII sec. hanno scritto "Poemata theologica" e sotto "Philipp Cognomento Solitarii Dioptra, sive amussis rei Christianae Versibus Politicis, cum Praefatione et notis marginalibus Michaelis Pselli. In Bibliotheca Patrum Edit. Cdol. Tom. 12. Edit. Ludg. Tom. I", poi "Lamentationes et Traeni pag. 136". Appartenuto alla biblioteca privata di casa Farnese. Possessore: Farnese . cc. 1r-2r Titolo presente: Πρόγραμ<μα εἰς τὴν παρ>οῦσαν βί<βλον τὴ>ν λεγομ<ένην Διόπτραν> (c. 1r). Titolo elaborato: Programma. Testo inc. Κρεῖσσον φησὶν ὀλίγον τῶ δικαίω, expl. ὁ ὑμνόγραφος παρόμοια πολλά<κις συντέτακται>; Lauriotes, 1920, 9-10. cc. 4r-6v, 8rv, 7rv, 9r-135r Autore: Philippus: Solitarius (DOC, 2, 1482). Titolo identificato: Dioptra, DOC, 2, 1482. Bibliografia a stampa: P. Baffi, Catalogus mss. Graecorum Bibliothecae Regiae Neapolitanae, in: J. A. Fabricius, Bibliotheca graeca, 5, Hamburg 1796, 779, n. 72. S. Cirillo, Codices Graeci manuscripti Regiae Bibliothecae Borbonicae, 1, Neapoli 1826, 186-189, n. LIX. V. Grumel, Remarques sur la Dioptra de Philippe le Solitaire, in "Byzantinische Zeitschrift" 44 (1951), 198-211. G. Pierleoni, Catalogus codicum graecorum Bibliothecae Nationalis Neapolitanae, I, Roma 1962, 186-189, n. 63. W. Hörandner, Die Wiener Handschriften des Philippos Monotropos, Wien, 1964, 23-40. L. Pernot, La Collection de Manuscrits grecs de la maison Farnèse, in "Mélanges de l'École Française de Rome", 91 (1979), 457-506, qui 477. E. Mioni, Catalogus codicum graecorum Bibliothecae Nationalis Neapolitanae, I.1, Roma 1992, 132-135. Fonti: S. Lauriotes, Philippos Monotropos, Ἡ Διόπτρα, in "Ὁ Ἄθως", 1.1 (1920), 9-247. V. Volpi, DOC. Dizionario delle opere classiche, Milano 1994. Recupero da catalogo (Mioni, 1992, 132). Fondo: Manoscritti. Lingue: Greco classico (fino al 1453) (cc. 1r-2r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 4r-6v, 8rv, 7rv, 9r-135r). Codici di contenuto: opera religiosa. Catalogazione: Linda Siben. Data creazione scheda: 8 febbraio 2013. Data ultima modifica: 25 dicembre 2014.