Napoli, Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele III, II A 18 1175-09-13 (c. 180r) · membr., guardie iniziali membranacee, foglio di guardia finale cartaceo · cc. 4 + 180 + 1 · mm 300×250. Fascicolazione: 1 (4: un tempo quaternione, rimangono cc. 1, 3, 6, 7), 2-19 (8), 20 (7), 21-23 (8); aggiunta una c. singola estratta da un altro codice. Segnatura dei fascicoli: numerazione originale mancante; l'ordine originale delle carte, turbato, è stato ricomposto da Emidio Martini. Rigatura: Lake II 4 b = Leroy 20 C 2. Specchio rigato: scrittura su due colonne di mm 210×65 ciascuna, intercolumnio mm 30. Scrittura e mani: uno scriba forse italo-greco ha vergato il codice in inchiostro nero e ha omesso lo iota sottoscritto; ha inserito ai margini lemmi e scoli e ha delineato a c. 106r otto voci di animali. Sottoscrizione a c. 180r: "ἐπληρώθ(η) ἡ παροῦσα δέλτ(ος) διὰ χειρὸς Ἰω(άννου) μη(νὶ) σεπτεμβρίω ιγʹ ἰνδ. θʹ ἔτ(ει) ʹϛχπδʹ (6684 = 1175), da identificarsi forse con Ioannes Theologites. Stato di conservazione: Pergamena di ottima qualità, ora scurita dall'umidità e corrosa dai tarli. I margini esterni delle cc. 58, 100, 116, 122, 132, 142, 166 sono tagliati, la c. 180 è tagliata a metà ssenza danno per la scrittura. Decorazione: 1175 (fascette in giallo, azzurro, rosso, non di rado decorate a ramages o serpenti; lettere iniziali negli stessi colori all'inizio, poi in rosso; a c. 62v lettera iniziale che raffigura un uccello, sull'ornato Perria, 1987, 85-121). Legatura: 1601-1700 (legatura farnesiana; sul dorso a lettere dorate: D. BASILII IN EXAMERON ET GREG. NISS. DE HOMIN.); restauro: restaurato presso la badia di Grottaferrata nell'a. 1969. Storia: a c. 180v nota di possesso: "Νικήφορος μοναχὸς ὁ πεπηγομένος ἐνυφ'ἐστὸς" e sotto "Νικήφορος μοναχὸς ὁ Πεπηομένος ἐμ... ος καὶ ἐν κάμ(α)τ(ι) ὁ ῥιτωρ. A c. 180r in monocondilio si legge a stento "Μάρκος." e "ιερομ(όν)αχ(ος) <πεπηγο>μένος " (?). Alle cc. Ir-IIIr una mano del sec. XVIII ha scritto in latino l'indice del contenuto e ha premesso: "Hic quoque Codex pessime est habitus ab imperitis linguae graecae: nec nisi multo labore ordo paginarum inveniri potuit". Appartenuto alla biblioteca privata di casa Farnese. Possessore: Farnese . Copista: Ioannes: Theologites (lektor, copista; RGK, 1, 165). Luogo di copia: Italia meridionale. cc. 1r-91r Autore: Basilius: Caesariensis (DOC, 1, 368-378). Titolo uniforme: Homiliae in hexaemeron, CPG 2835. Osservazioni: (c. 1r-7r) lib. I; dopo c. 1 è caduta una carta, con conseguente lacuna, corrisponde al testo edito in PG, 29, 5 C 5- 8 C 12); due carte sono cadute dopo c. 2, con conseguente lacuna, corrisponde al testo edito in PG, 29, 12 A 10- 16 B 10); dopo c. 3 è caduta una carta, con conseguente lacuna, corrisponde al testo edito in PG, 29, 17 B 12- 20 C 15) (cc. 7v-18r) lib. II (cc. 18v-29r) lib. III (cc. 29v-36v) lib. IV (cc. 37r-47v) lib. V (cc. 48r-62r) lib. VI (cc. 62v-70v) lib. VII (cc. 71r-81v) lib. VIII (cc. 82r-91r) lib. IX. Ai margini lemmi e rari scoli. cc. 91r-168r Autore: Gregorius: Nyssenus (DOC, 1, 869). Titolo presente: Θεορία εἰς τὴν τοῦ ἀνθρώπου κατὰ σκευήν (c. 91r). Titolo identificato: De opificio hominis, CPG 3154. Testo expl. καὶ καθομοίωσιν ἡμέτεραν, ὧ ἡ δόξα... ἀμήν (c. 168r). Osservazioni: (cc. 91r-93r) proemio (cc. 93r-94r) indice dei capitoli (c. 94r) cap. I, etc.; il capitolo XII è diviso in due parti; dopo c. 149r è caduta una carta e manca il capitolo XXV a partire dal testo edito in PG, 44, 224 r. 14 e il capitolo XXVI; il testo del capitolo XXVIII termina al punto edito in PG, 44, 233 C 2. cc. 168v-179v Autore: Gregorius: Nyssenus (DOC, 1, 869). Titolo identificato: In Basilium fratrem, DOC, 1, 880; PG 46, 788-881; CPG 3185; BHG 244. Osservazioni: a c. 176r, col. 2, r. 15 è omesso il testo corrispondente a PG, 46, 801 D 8-812 B 4. c. 180rv Autore: Symeon: Metaphrastes (DOC, 2, 1675-1679). Titolo uniforme: Vitae sanctorum, DOC, 2, 1676-1679; ultima parte del martirio di Tirso (ed. PG, 116, 557 C 9-560; BHG 1846). Testo inc. acefalo (μετακαλεσά)μενος καὶ τούτους ὁμοίως (c. 180r). Bibliografia a stampa: P. Baffi, Catalogus mss. Graecorum Bibliothecae Regiae Neapolitanae, in: J. A. Fabricius, Bibliotheca graeca, 5, Hamburg 1796, 786, n. 181. S. Cirillo, Codices Graeci manuscripti Regiae Bibliothecae Borbonicae, 1, Neapoli 1826, 48-49 e 302. H. Delehaye, Catalogus codicum hagiographicorum graecorum BIbliothecae Nationalis Neapolitanae, in "Analecta Bollandiana", 21 (1902), 381-400, qui 381-382. A. Ehrhard, Überlieferung und Bestand der hagiographischen und homiletischen Literatur der griechischen Kirche von den Anfängen bis zum Ende des 16. Jahrhunderts, I-III, Berlin–Leipzig 1937–1952, II, 524; III, 1002. G. Pierleoni, Catalogus codicum graecorum Bibliothecae Nationalis Neapolitanae, I, Roma 1962, 72-74. L. Pernot, La Collection de Manuscrits grecs de la maison Farnèse, in "Mélanges de l'École Française de Rome", 91 (1979), 457-506, qui 475. P. Canart-L. Perria, Les écritures livresques des XIe e XIIe siècles, in: Paleografia e codicologia greca. Atti del II colloquio internazionale, Berlino-Wolfenbüttel, 17-21 ottobre 1983, a cura di D. Harlfinger e G. Prato; con la collaborazione di M. D'Agostino e A. Doda, Alessandria 1991, 67-116, 109. E. Mioni, Catalogus codicum graecorum Bibliothecae Nationalis Neapolitanae, I.1, Roma 1992, 59-61. M.R. Formentin, Uno "scriptorium" a palazzo Farnese?, in "Scripta. An international Journal of Codicology and Palaeography", 1 (2008), 77-102, qui 79. Fonti: Patrologia Graeca, ed. J.-P. Migne, Paris 1857-1886. K. Lake – S. Lake, Dated Greek Minuscule Manuscripts to the Year 1200, II (Manuscripts in Venice, Oxford, and London), Boston 1934. Bibliotheca hagiographica Graeca, 3 éd. mise à jour et considérablement augmentée, par F. Halkin, Bruxelles 1957. M. Geerard, Clavis Patrum Graecorum, Turnhout 1974-1987. Clavis Patrum Graecorum qua optimae quaeque scriptorum patrum Graecorum recensiones a primaevis saeculis usque ad octavum commode recluduntur, Turnhout 1974-2003. J. Leroy, Les types de réglure des manuscrits grecs, Paris 1976. E. Gamillscheg-D. Harlfinger, Repertorium der griechischen Kopisten, 800-1600, Handschriften aus Bibliotheken Grossbritanniens, 1, Wien 1981. L. Perria, Manoscritti miniati in “stile blu” nei secoli X-XI, “Rivista di studi bizantini e neoellenici”, n.s. 24 (1987), 85-124. V. Volpi, DOC. Dizionario delle opere classiche, Milano 1994. Recupero da catalogo (Mioni, 1992, 59-61, con integrazioni). Fondo: Manoscritti. Lingue: Greco classico (fino al 1453) (cc. 1r-91r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 91r-168r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 168v-179v), Greco classico (fino al 1453) (c. 180rv). Codici di contenuto: opera religiosa, letteratura devozionale. Catalogazione: Linda Siben. Data creazione scheda: 4 febbraio 2013. Data ultima modifica: 31 dicembre 2014.