Ang. gr. 54           

Descrizione del manoscritto

Roma, Biblioteca Angelica, Ang. gr. 54

1493 (c. 206r) · cart., guardie cartacee · cc. 2 + 206 + 2 (carte di guardia di restauro, n.n.; numerazione a penna nel centro del margine inferiore da c. 1 a 118, di mano di Filippo Vitali bibliotecario di Domenico Passionei, poi di altra mano. Da c. 174 fino a c. 184, un bibliotecario ha rinumerato a lapis nell'angolo destro del margine inferiore contando 173-183) · mm 219170 (c. 79), mm 220169 (c. 10).

Filigrana: cc. 1r-30v identica a Piccard 118832 (Anchor, Metz, 1492); cc. 31r-206 non identificata (Testa di uomo con corona).
Fascicolazione: 1/8 (cc. 1-8); 2/10 (cc. 9-18); 3/12 (cc. 19-30); 4/6+2 (cc. 31-38, 33 e 34 attaccate con brachetta); 5/12 (cc. 39-50); 6/12 (cc. 51-62); 7/12 (cc. 63-74); 8/8 (cc. 75-82); 9/12 (cc. 83-94); 10/12 (cc. 95-106); 11/12 (cc. 107-118); 12/12 (cc. 119-130); 13/8 (cc. 131-13 8); 14/12 (cc. 139-150); 15/12 (cc. 151-162); 16/6 (cc. 163-168); 17/2 (cc. 169-170); 18/2+1 (cc. 171-173, la c. 171 è isolata); 19/12 (cc. 174-185); 20/12 (cc. 186-197); 21/2+1 (cc. 198-200, la c. 198 è isolata); 22/6 (cc. 201-206). L'ordine dei fogli è disturbato: le carte numerate correttamente 33 e 34 sono state rilegate nel corso dell'ultimo restauro dopo la c. 31. Prima che venisse apposta la cartulazione, forse a fine secolo XVIII o più avanti, il codice ha subito un intervento di legatura intermedio e non documentato che ha disturbato l'ordine dei fogli (oggi dunque non numerati correttamente), da restituire come segue: 118, 138, 132-137, 131, 119-130, 139, 140 etc.; 197, 200, 199, 198, 201, 202 etc., in quest'ultimo come risulta anche dalla numerazione dei fascicoli a registro.
Segnatura dei fascicoli: fascicolazione a registro alle cc. 174r-179r (αI-αVI) e cc. 198r-203r (c. 198r βIII, c. 199r βII, c. 200r βI, c. 201r βIV, c. 202r βVI, c. 203r βVI).
Rigatura: rigato foglio per foglio, secondo il tipo 1-1 / 0 / 0 / J Muzerelle (00D1 Leroy-Sautel).
Specchio rigato: mm 150/162 x 98/102.
Righe: 22/28 per pagina.
Disposizione del testo: a piena pagina.
Richiami: visibili al centro del margine inferiore delle cc. 94v, 106v, 162v, 168v, 185v, 197v.
Scrittura e mani: due mani vergano il codice: A = Bartolomeo Comparini (RGK, III 58): cc. 32v, r. 20 -34v, 83r-118v, 163r, r. 4-166v, 168r, r. 7-173r, 174r-206r; B: cc. 1r-32v sino a r. 20, 35r-36v, 39r-60v, 63r-82v; 119r-163r, r. 4, 167r-168r, r. 7; le cc. 27v-30v, 37r-38v, 61r-62v, 173v, 206v sono bianche.
Stato di conservazione: le cc. 108r-206v hanno il margine superiore ampiamente risarcito dal restauro; da c. 139r il restauro ha interessato anche le righe superiori di scrittura.

Legatura: 1970 (di resturo); assi in cartone; coperta in pergamena; restauro: legatura restaurata, restauro eseguito da Lelli Mario, il 24 gennaio 1970.

Storia: Alla c. 1r, una mano di fine settecento scrive il titolo del manoscritto: "Fragmentum commentarii mythologici". Il codice faceva parte della biblioteca di Guido Ascanio Sforza (1518-1566). Tale raccolta si conosce attraverso due cataloghi manoscritti, il primo attribuito a Francesco Torres (Vat. lat. 3958) e stilato prima del 1581, il secondo di Leone Allacci (Vat. Ott. lat. 2355). In quest'ultimo, il manoscritto compare segnato con il numero 87 CLXXV. Appartenne poi a Domenico Passionei come dimostra la notazione del ms. Parm. 878, p. 441 "Dionysius Halicarnasseus graece. Fol. p.". Alla c. 206r si legge: αὕτη ἡ βίβλος ἐγράφη παρ᾽ἐμοῦ Βαρτολωμαίου τοῦ Κομπαρίνου τοῦ ἐκ τοῦ Πράτου ἐν τῷ Παταβίῳ τῷ ἀπὸ τῆς κυρίως γεννήσεως αυςγ.

Comparino, Bartolomeo <fl. 1475-1500> (RGK 3, 58).
Passionei, Domenico <1682-1761> (ABI I 751, 125-130; II 448, 176-180; II S 62, 417; III 322, 301-302).
Sforza, Guido Ascanio <1518-1564> (ABI I 910, 136-189; Hierarchia catholica, 3, 25).
Vitali, Filippo <1699-1771> (ieromonaco di Grottaferrata, bibliotecario di Domenico Passionei; Rocchi, 1884, 150-151).

Angelica D.5.8 (Biblioteca Angelica <Roma>), Sforziana Allacci 87 CLXXV (Biblioteca Sforziana <Roma>).

cc. 1r-15r
Autore: Cornutus, Lucius Anneus <sec. 1.> (DOC, 1, 561).
Titolo identificato: De natura deorum, DOC, 1, 561.
Testo inc. acefalo δυνα]στεύει (c. 1r); c. 15v bianca.
Osservazioni: c. 15v bianca.

cc. 16r-27r
Autore: Palaephatus <sec. 4. a.C. ?> (mitografo; DOC, 2, 1409).
Titolo uniforme: De incredibilibus, DOC, 2, 1409.
Osservazioni: cc. 27v-30v bianche.

c. 31rv
Autore: Aristides, Publius Aelius <117/129-189 a.C.> (DOC, 1, 285).
Titolo identificato: Ars rhetorica, DOC, 1, 286; opera spuria.
Osservazioni: IX 407, 21 - 409, 22 Walz.

cc. 32r-36v
Autore: Apsines, Valerius <ca. 190-250> (DOC, 1, 275).
Titolo uniforme: Ars rhetorica, DOC, 1, 275.
Osservazioni: cc. 37r-38v bianche.

cc. 39r-60v
Autore: Aphthonius: Antiochenus <4.-5. sec.> (DOC, 1, 261).
Titolo identificato: Progymnasmata, DOC 1, 261.
Osservazioni: cc. 61r-62v bianche.

cc. 63r-101v
Autore: Dionysius: Halicarnassensis <ca. 60 a.C.-ca. 10>.
Titolo uniforme: Ars rhetorica, DOC, 1, 648.

cc. 101v-105r
Autore: Dionysius: Halicarnassensis <ca. 60 a.C.-ca. 10>.
Titolo uniforme: De Thucydidis idiomatibus, DOC, 1, 648.

cc. 105r-114r
Autore: Alexander <2. sec.> (retore; DOC, 1, 86).
Titolo uniforme: De figuris, DOC, 1, 86.

cc. 114r-118v
Autore: Phoebammon <sec. 5-6.> (DOC, 2, 1491).
Titolo identificato: De figuris, DOC, 2, 1491.

cc. 138rv, 132r-137v, 131rv, 119r-130v, 139r-140r
Autore: Menander: Laodicensis <sec. 3.-4.> (DOC, 2, 1326).
Titolo uniforme: Diairesis tōn epideiktikōn, DOC, 2, 1236.

cc. 140r-143r
Autore: Alexander <2. sec.> (retore; DOC, 1, 86).
Titolo uniforme: De figuris, DOC, 1, 86.

cc. 143r-173r
Autore: Menander: Laodicensis <sec. 3.-4.> (DOC, 2, 1326).
Titolo variante: Peri epideiktikōn, DOC, 2, 1326.
Osservazioni: c. 173v bianca.

c. 174rv
Autore: Diogenianus: Heracleensis <sec. 2.> (DOC, 1, 642).
Titolo uniforme: Proverbia, DOC, 1, 642.

cc. 174v-206r
Osservazioni: c. 206v bianca.

Bibliografia a stampa: Rhetores Graeci ex codicibus Florentinis Mediolanensibus Monacensibus Neapolitanis Parisiensibus Romanis Venetis Taurinensibus et Vindoboniensibus, emendatiores et auctiores edidit suis aliorumque annotationibus instruxit indices locupletissimos adiecit Christianus Walz, Stuttgartiae 1832-1836.
L.A. Cornutus, De natura deorum, Gottingae 1844.
T.W. Allen, Notes on Greek Manuscripts in Italian Libraries, London 1890, qui: 44.
G. Muccio-P. Franchi de' Cavalieri, Index codicum graecorum Bibliothecae Angelicae, in "Studi italiani di filologia classica", 4 (1896), 7-184, qui: 19 e n. 2, 102-103, 173.
E. Piccolomini, Index codicum graecorum Bibliothecae Angelicae. Ad praefationem additamenta, in "Studi italiani di filologia classica", 6 (1898), 167-184, qui: 172, 178.
G. Mercati, Note per la storia di alcune biblioteche romane nei secoli XVI-XIX, Città del Vaticano 1952, qui: 39 n. 2.
P. Krafft, Die handschriftliche Überlieferung von Cornutus' Theologia Graeca, Heidelberg 1975, qui: passim (codice AP).
S. Bernardinello, rec. a P. Krafft, Die handschriftliche Überlieferung von Cornutus «Theologia Graeca», Heidelberg 1975 (Bibliothek der klassischen Altertumswissenschaften n.F, 2 Reihe, Bd 57), in "Scriptorium" 33 (1979), 130-132, qui: 131.
Zenobii Athoi proverbia, vulgari ceteraque memoria aucta edidit et enarravit W. Bühler, Gottingae 1982-1999.
F. Woerther-H. Khonsari, L'application des programmes de reconstruction phylogénique sur ordinateur à l'étude de la traduction manuscrite d'un texte: l'exemple du chapitre XI de l'Ars Rhetorica du Pseudo-Denys d'Halicarnasse, in “Revue d'histoire des texts”, 31 (2001), 227-240, qui: 232, 236.
A. Cornuto, Compendio di teologia greca, saggio introduttivo e integrativo, traduzione e apparati di I. Ramelli, Milano 2003, qui: 113.
D. Muratore, La biblioteca del cardinale Niccolò Ridolfi, Alessandria 2009, qui: 114.

Fonti: A. Rocchi, La Badia di S. Maria di Grottaferrata, Roma 1884.
Aphthonii Progymnasmata. Accedunt Anonymi Aegyptiaci, Sopatri, aliorum fragmenta, ed. H. Rabe, Lipsiae 1926.
Hierarchia catholica medii et recentioris aevi, Monasterii [poi Padova] 1935-.
L. Ferrari, Onomasticon. Repertorio biobibliografico degli scrittori italiani dal 1501 al 1850, Milano 1947.
Repertorium der griechischen Kopisten 800-1600, Wien 1981-1997.
Archivio Biografico Italiano, München 1987-.
V. Volpi, DOC. Dizionario delle opere classiche, Milano 1994.

35879.


Fondo: .
Lingue:

Catalogazione: Data creazione scheda: Data ultima modifica:

Collegamenti di fine pagina

accesso veloce



Catalogo



Progetto



Documenti scaricabili



Mappa del sito


I testi e le immagini sono riproducibili esclusivamente per uso personale e a scopo didattico e di ricerca, a condizione che venga citata la fonte.
Non è consentito alcun uso che abbia scopi commerciali o di lucro.

Valid XHTML 1.0 Strict - Valid CSS - Level Triple-A conformance, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - Section 508.

visitatori dal 1 marzo 2006.