Ep. in corso XXXV.64           

Manuscript description

Bassano del Grappa, Museo Biblioteca Archivio, Ep. in corso XXXV.64

1899-1982cart. composito di 36 elementi 32 lettere, 2 buste e 2 fascicoli raccolti in cartella rossa (per le lettere si segue la numerazione delle unità; 64.33 è un fascicolo sciolto, contenuto in un bifoglio a righe, con numerazione discontinua e ripetuta 1-5 a matita, 31-35, 37-41 a penna, 48-50 dattiloscritto, 50bis a matita, 51, 56-57, 57-58, 58-59, 59-69, 74-91 dattiloscritto; 64.34 sono due bifogli di un quaderno a quadretti incollati insieme) mm 325235 (dimensioni complessive).

Stato di conservazione: buono.

Storia: nel Registro degli ingressi leggiamo dell'acquisizione di "36" doni, registrati in data "19 ottobre 1982", donati da "Signora Sonia Medici vedova Valente" e descritti come "Carteggio e poesie di F.T. Marinetti"; la cartella e le carte sono marcate con il timbro ovale della Biblioteca in cui è riportata la collocazione e in numero progressivo di inventario, a fianco il numero del Registro degli ingressi; sulla cartella è descritto il contenuto "Lettere di vari a Mario Bètuda, futurista (pseudonimo di Umberto Medici). 20 gennaio 1899-24 giugno 1919. Contiene: n° 24 lettere di F.T. Marinetti; n° 2 lettere di H. Nazariantz; Lettere di F. Caioli, O. Vecchi, G. Borsi. A. Varaldo, L.A. Villar[i], D. Cinti, Volterri; fascicolo di poesie di M. Bètuda (n° 54 fogli sciolti)".

Possessore Medici, Sonia <sec. 20.> (vedova Valente; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).

Osservazioni: 64.30 è un foglio della rivista Diana d'Alteno in cui è pubblicata una fotografia del "Rag. Umberto Medici" definito "genialissimo e fecondo assiduo che per tanti anni ha fatto credere di essere la signora Amelia Medici", quest'ultimo uno pseudonimo di Betuda enigmista; sotto la foto, di mano di Sonia Medici, a penna "Gennaio 1917".

64.1
Lettera, originale, con firma autografa.
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Mittente (autografo): Villari, Luigi Antonio <1866-1923> (ABI I 994, 319-321; II 663, 193).
Portici (Napoli), 1899-01-20 (c. 1r).

64.2
Lettera, originale, con firma autografa.
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Mittente (autografo): Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Senza luogo, 1916 (la datazione è ipotetica).
"Carissimo Betuda, sono in trincea sotto la neve senza carta e le mani gelate. Grazie per le tue parole gentili. Non ti dimentico. Non ho qui il mio ultimo libro. Te lo comanderei. Lavori? Dopo la vittoria finale riprenderemo insieme le grandi lotte futuriste. Ti abbraccio con affetto fraterno. Tuo F.T.M.".
Osservazioni: in calce "42° Reggimento Bombardieri d'Assalto 112 Gruppo".

64.3
Lettera, originale, con firma autografa.
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Mittente (autografo): Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, senza data.
"Carissimo Betuda, speravo avere un prolungamento di licenza nella sabbia calda del mare per curare il mio ginocchio doloroso. Sono invece in un letto d'ospedale per l'estrazione della speriamo ultima scheggia dal mio piede sinistro. Caldo atroce. Ma scrivimi. Lavori? Mandami delle parole in libertà di facile esecuzione tipografica. Ti abbraccio con affetto. F.T.M.".
Osservazioni: in calce "Ospedale della Banca commerciale".

64.4
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Scuola bombardieri").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Mittente (autografo): Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Susegana (Treviso), senza data.
"Non ti dimentico carissimo Betuda. Tu sei uno dei più forti e originali futuristi! Dopo la guerra (se come spero potrò sfogare tutto il mio odio contro i nemici d'Italia senza lasciare la pelle) ci vedremo! Grazie per la sintesi che è molto bella e originale. Ti abbraccio con affetto. Scrivimi. Tuo F.T.M.".

64.5
Lettera, originale, con firma autografa.
Mittente (autografo): Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Senza luogo, 1916 (datazione ipotetica).
Dell'invio dell'opera "Come si seducono le donne" a Betuda. Sempre dal fronte "Noi qui tutti pronti a tutto per l'Italia".
Osservazioni: in calce "14 Raggruppamento bombardieri 112 gruppo".

64.6
Lettera, originale, con firma autografa.
Altra relazione di D.I. (autografo): Giribaldi, Alessandro <1874-1928> (DBI, 56).
Mittente (autografo): Varaldo, Alessandro <1876-1953> (ABI I 978, 365; II 648, 402-415; III 425, 192).
Genova, senza data ("Il terzo dì dalla Pasqua").
Ringraziamenti e invio de "Il primo libro dei trittici".
Osservazioni: a c. 2r autografo di Giribaldi "Per l'amicizia e per l'arte".

64.7
Lettera, originale, con firma autografa.
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I.: Di Collalto, Alfredo <m. 1909> (Di Collalto, 195).
Mittente (autografo): Folgore, Luciano <1888-1966> (pseud. di Omero Vecchi, anche Esopino Tritalossa; ABI I 419, 134-135; II 246, 162-173; 650, 366-367; II S 33, 296-299; III 180, 407-416; IV 216, 115-116).
Senza luogo, 1910-07-22 (c. 1r).
Vecchi ricorda A. Di Collalto morto un'anno prima, la figura, il carcere. Vecchi chiede anche a Betuda se è interessato a sottoscrivere un giornale futurista da lui diretto in uscita nel mese di ottobre.
Osservazioni: si firma ancora col nome di battesimo "Omero Vecchi".

64.8
Lettera, originale, con firma autografa, busta, su carta intestata (carta intestata "Firenze. Il nuovo giornale", comprende la busta originale).
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Mittente (autografo): Borsi, Giosuè <1888-1915> (DBI, 13).
Firenze, 1911-05-01 (c. 1r).
Ringraziamenti a seguito di una buona recensione.

64.9
Lettera, originale, con firma autografa, busta, su carta intestata (carta intestata di Marinetti con tondo rosso della rivista "Poesia rassegna internazionale"; 9bis è un pezzo di busta con l'indirizzo "Mario Bètuda via delle Pappe, 4 Pistoia", con due francobolli parzialmente conservati).
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente (autografo): Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1911.
Marinetti torna da Napoli dove è stata letta e celebrata la poesia "Nevrosi" di Betuda, parla del numero di "Poesia" in uscita, di recensioni da inserire nel "Messaggero egiziano", invita Betuda a fare visita a Palazzeschi, parla del settimanale "Futurismo".
Osservazioni: di mano di Cinti, firmata da Marinetti.

64.10
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata di Marinetti con tondo rosso della rivista "Poesia rassegna internazionale").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Altra relazione di D.I.: Pratella, Francesco Balilla <1880-1955> (ABI I 810, 272-278; II 484, 36-47; III 347, 415-419; IV 379, 440-443).
Milano, 1911.
Marinetti si scusa per un errore tipografico, rassicura Betuda che farà parte del volume "Futurismo e futuristi" e che declamerà ancora i suoi poemi. Parla di una serata a Palermo con esecuzione di musica di Pratella.
Osservazioni: di mano di Cinti, firmata da Marinetti.

64.11
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata di Marinetti con tondo rosso della rivista "Poesia rassegna internazionale").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1911.
Parla della serata che doveva tenersi il primo luglio a Palermo e che è stata rinviata a causa di un'epidemia di colera per cui "i palermitani disertano tutti i ritrovi", invita alla riservatezza su questa notizia. Marinetti sta lavorando all'antologia futurista e interverrà a una serata a Parma con letture poetiche.
Osservazioni: di mano di Cinti, firmata da Marinetti.

64.12
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata di Marinetti con tondo rosso della rivista "Poesia rassegna internazionale").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1911.
Parla della serata di grande successo tenutasi a Ferrara. La serata di Parma è stata proibita dal questore e ci sono stati tumulti che hanno coinvolto gli studenti. Marinetti lavora all'antologia futurista e chiede a Betuda altri versi e un cenno biografico.
Osservazioni: di mano di Cinti, firmata da Marinetti.

64.13
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata di Marinetti con tondo rosso della rivista "Poesia rassegna internazionale").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1911.
Marinetti ha ricevuto "Gioco" e "Foia notturna" che loda, come pure "La meta". Parla della serata futurista di Mantova, con un "pubblico enorme, in maggioranza favorevole", pochi "disturbatori" che vengono sbeffeggiati declamendo "La vispa Teresa", uscita in corteo per la città. Marinetti ha letto "Nevrosi" di Betuda che ha suscitato grandi applausi.
Osservazioni: di mano di Cinti, firmata da Marinetti.

64.14
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata di Marinetti con tondo rosso della rivista "Poesia rassegna internazionale").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Altra relazione di D.I.: Govoni, Corrado <1884-1964> (DBI, 58).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Altra relazione di D.I.: Palazzeschi, Aldo <1885-1974> (pseudonimo di Aldo Giurlani; ABI I 730, 49; II 434, 33-82; 288, 150; II S 61, 149-221; III 313, 284-336; IV 347, 139-162).
Milano, 1911-03.
Marinetti ringrazia Betuda per alcuni articoli e lo informa che ha inviato alcuni scritti a "Clara Lara Ventura", chiede conferma se può inviarle anche il "Mafarka" perché questa "signorina intelligente" lo legga. Parla del grande lavoro che gli costa il movimento futurista, della conferenza che sta preparando, a Parigi, in cui l'ascolteranno forse cinque o seimila studenti. Ha in programma nuove serate futuriste e mostre di pittura futurista. Marinetti invia anche dei giornali sul futurismo, loda un poema che ha ricevuto da Betuda e gli invia "Poesie elettriche" di Govoni, insieme al nuovo romanzo di Palazzeschi. Parla dell'antologia dei poeti futuristi.
Osservazioni: questa lettera, di marzo, precede senz'altro altre lettere dello stesso periodo, tutte senza data esplicita; di mano di Cinti, firmata da Marinetti.

64.15
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata di Marinetti con tondo rosso della rivista "Poesia rassegna internazionale").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Altra relazione di D.I.: Prezzolini, Giuseppe <1882-1982> (pseudonimo: Giuliano il Sofista; ABI I 812, 429; II 485, 268-291; II S 39, 226; 67, 247-310; III 206, 213-220; 349, 120-173).
Altra relazione di D.I.: Soffici, Ardengo <1879-1964> (ABI I 918, 28-29; II 583, 231-297; II S 78, 134-175; III 396, 1-110; IV 439, 359-395).
Milano, 1911.
Di due scazzottate, senza conseguenze, Soffici e Prezzolini però sono stati in cura presso la guardia medica con "la faccia completamente deformata". E' in preparazione la raccolta poetica futurista.
Osservazioni: di mano di Cinti, firmata da Marinetti.

64.15bis
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata di Marinetti con tondo rosso della rivista "Poesia rassegna internazionale").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1911.
Marinetti chiede di inviargli materiale, criticando quello che ha ricevuto da Betuda come non abbastanza orginale e futurista.
Osservazioni: di mano di Cinti, firmata da Marinetti.

64.16
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata di Marinetti con tondo rosso della rivista "Poesia rassegna internazionale").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1911.
Marinetti raccomanda a Betuda di propagandare il "Manifesto dei musiciti futuristi" già celebrato su molti giornali. Parla delle pubblicazioni in programma e delle serate futuriste.
Osservazioni: di mano di Cinti, firmata da Marinetti.

64.16bis
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata di Marinetti con tondo rosso della rivista "Poesia rassegna internazionale").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1911.
Marinetti invita Betuda a inviargli articoli e versi e una fotografia per l'imminente pubblicazione di un numero di "Poesia".
Osservazioni: di mano di Cinti, firmata da Marinetti.

64.17
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata.
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I.: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Mittente (autografo): Nazariantz, Hrand <1886-1962> (Tre poemi, 1924).
Costantinopoli, 1911.
Nazariantz chiede a Betuda di inviargli le sue poesie, una nota biografica e una fotografia per pubblicare un'antologia futurista in Turchia. Attraverso Marinetti, Nazariantz gli invia tre sue opere.

64.18
Lettera, copia, con firma autografa, busta, su carta intestata.
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I.: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Mittente (autografo): Nazariantz, Hrand <1886-1962> (Tre poemi, 1924).
Costantinopoli, 1911 (Nazariantz invia la lettera presso Marinetti, a Milano).
Nazariantz ringrazia Betuda per le poesie che gli ha inviato e lo celebra calorosamente. Sta preparando la pubblicazione di un'antologia dei poeti futuristi.

64.19
Lettera, originale, su carta intestata (carta intestata del "Movimento Futurista").
Mittente (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Milano, 1911.
Cinti scrive: "Marinetti m'incarica di trasmettervi il seguente bilancio e programma del movimento futurista in questi ultimi mesi", parlando dettagliatamente della messa in scena presso vari teatri della "Battaglia di Tripoli", di conferenze e articoli, delle serate futuriste, delle esecuzioni musicali, delle letture, delle pubblicazioni. "La parola Futurismo è diventata da circa un anno [...] sinonimo di ogni forma audace del pensiero, di ogni avvenirismo artistico e politico, specialmente di quello che agita l'Italia d'oggi". Marinetti è a Parigi coi pittori futuristi per la mostra alla galleria Bernheim-Jeune.

64.20
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Movimento Futurista", compare anche il motto "Marciare non marcire").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I.: Cangiullo, Francesco <1884-1977> (DBI, 34).
Mittente (autografo): Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1915 (data ipotetica).
Marinetti scrive a Betuda dopo un periodo di silenzio epistolare, loda le nuove "parole in libertà" intitolate "Stazione + soldati" e "Velocità di tramonto", le vuole proporre a Cangiullo per "Vela latina" e le loda apertamente "BravoooOOO!", invitandolo a inviargli altro materiale.

64.21
Lettera, originale, su carta intestata (carta intestata "Movimento Futurista").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Mittente (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Altra relazione di D.I.: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1912.
Cinti scrive evidentemente per conto di Marinetti, ragguaglia Betuda sui successi dell'avanguardia pittorica futurista, annuncia che ora si dedicherà alla letteratura con l'antologia che nomina col titolo definitivo "I poeti futuristi". Chiede a Betuda di inviargli nuovamente copia di "Nevrosi" e tutte le poesie più importanti.

64.22
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Movimento Futurista").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1912.
Marinetti rimprovera Betuda di essere troppo cauto, "passatista", pur spronandolo e stimandolo, di non essere abbastanza ossessionato dall'originalità, dal nuovo. Vuole che Betuda gli scriva cose più audaci, forti, impreviste. "I poeti futuristi" non sarà più solo un'antologia, ma una rivista annuale, con testi in francese anche. Chiede a Betuda di superare il verso libero perché soppiantato "dalle parole in libertà, cioè dalla distruzione completa della sintassi sotto l'impeto esplosivo dell'ispirazione". Chiede altro materiale nuovo da inviare alla rivista "Lacerba".
Osservazioni: la lettera è di pugno di Cinti e firmata da Marinetti.

64.23
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Movimento Futurista").
Mittente: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I.: Boccioni, Umberto <1882-1916> (DBI, 11, 96-98).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1912.
Marinetti si sincera che Betuda abbia ricevuto il volume "I poeti futuristi", di cui loda alcune poesie, gli mette a disposizione tute le copie che volesse e spera di andarlo a trovare a Pistoia. Parla del manifesto di Boccioni sulla scultura.
Osservazioni: la lettera è di pugno di Cinti e firmata da Marinetti.

64.24
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Movimento Futurista").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Altra relazione di D.I.: Govoni, Corrado <1884-1964> (DBI, 58).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
1914-07-04 (c. 1r, l'anno è desunto, giorno e mese qui sono espressi).
Complimenti per una poesia che Marinetti intende inviare a "Lacerba", riferisci che Govoni ha celebrato "Zang-tumb-tumb". Parla di sette conferenze alla Dorè Gallery di Londra e altri eventi musicali.
Osservazioni: la lettera è di pugno di Cinti e firmata da Marinetti.

64.25
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata della rivista "Quartiere latino").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I.: Cangiullo, Francesco <1884-1977> (DBI, 34).
Mittente (autografo): Jehande, Arthur <fl. 1914> (pseudonimo); Volteni (?) Arthur Jehande (c. 2r).
Altra relazione di D.I.: Lucini, Gian Pietro <1867-1914> (DBI, 66, 348).
Altra relazione di D.I.: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Fucecchio (Firenze), 1914-02-02 (c. 1r).
Jehande si presenta come collaboratore di "Quartiere latino", rivista "di idee futuriste antimarinettiane ed anticangiullesche, ma in buoni rapporti con Lacerba", menziona Lucini, e chiede a Betuda se vuole collaborare e se vuole abbonarsi, lo sollecita a farsi vivo prima o poi "almeno per non servir più da sgabello all'ambizione di Marinetti".
Osservazioni: il mittente apre con "Caro Medici".

64.26
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Movimento Futurista" e il motto "Marciare non marcire").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Mittente (autografo): Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1914 (data ipotetica).
Marinetti invia "I poeti futuristi" quasi esaurito, chiede di ricevere "grandi tavole parolibere" per le tre esposizioni futuriste di Milano, Firenze, Genova.

64.27
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Movimento Futurista").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1914-05-20 (l'anno è ipotetico, giorno e mese sono espressi).
Marinetti difende il futurismo, prevede di andare a Londra a breve per quattro conferenze, "vi saranno poi gl'intonarumori futuristi al Coliseum".
Osservazioni: la lettera è di pugno di Cinti e firmata da Marinetti.

64.28
Lettera, copia, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Movimento Futurista").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Altra relazione di D.I. (autografo): Cinti, Decio <1879-1954> (ABI II 145, 94-96; III 115, 157).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Altra relazione di D.I.: Papini, Giovanni <1881-1956> (anche Gian Falco; ABI I 742, 123; II 442, 50-132; II S 38, 124-125; 62, 68-203; III 201, 1-7; 318, 121-243; IV 352, 341-368).
Mittente: Soffici, Ardengo <1879-1964> (ABI I 918, 28-29; II 583, 231-297; II S 78, 134-175; III 396, 1-110; IV 439, 359-395).
1914-08-13 (c. 1r, l'anno è scritto in lapis blu).
Su un articolo del Secolo. "Sono stato a Firenze per trasformare Lacerba (d'accordo con Soffici e Papini) in un giornale politico". "Noi aspettiamo tutti ansiosamente la gioia finale di batterci contro l'Austria".
Osservazioni: la lettera è di pugno di Cinti e firmata da Marinetti.

64.29
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Movimento Futurista", compare anche il motto "Marciare non marcire").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Mittente (autografo): Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1915 (data ipotetica).
In "licenza di convalescenza" a Milano.

64.31
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Movimento Futurista", compare anche il motto "Marciare non marcire").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Mittente: Marinetti, Filippo Tommaso <1876-1944> (DBI, 70).
Milano, 1919-02-12 (c. 1r).
Marinetti invita Betuda a rispedirgli le "tavole parolibere" in formato più grande, per una mostra in cui tiene molto sia presente qualcosa di Betuda.
Osservazioni: firmata da Marinetti, ma non sembra di suo pugno.

64.32
Lettera, originale, con firma autografa, su carta intestata (carta intestata "Direzione de La scalata rassegna mensile d'avanguardia").
Destinatario: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Mittente (autografo): Caioli, Ferdinando <1898-1972> (ABI I 226, 141-142; II 211, 215).
Altra relazione di D.I.: Settimelli, Emilio <1891-1954> (ABI III 391, 222-223; IV 434, 232).
Catania, 1919-06-24 (c. 2v).
Caioli si scusa per la perdita dell'originale della poesia Rito, che lo ha costretto a non pubblicarla nel terzo fascicolo della rivista "La scalata" a causa dei troppi errori. Invia quindi la bozza a Betuda perché la corregga lui stesso. Chiede di sollecitare Settimelli per una risposta sulle cose che gli ha inviato.

64.33
Autografo: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Titolo presente: Poesie (sulla cartella), sono componimenti dal 1912 al 1918.
Osservazioni: fogli raccolti in un bifoglio a righe con l'indicazione del contenuto "Mario Betuda (pseudonimo di Umberto Medici)" e la consistenza "N° 54 fogli sciolti"; in parte dattiloscritti e in parte manoscritti, con correzioni autografe.

64.34
Autore: Betuda, Mario <1876-1943> (pseud. di Umberto Medici; ABI III 53, 34; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Autografo: Medici, Sonia <sec. 20.> (vedova Valente; MBAB, Ep. in corso XXXV.64.34).
Titolo elaborato: Poesia e nota biografica, Sonia Medici, probabilmente all'atto della donazione dei manoscritti paterni alla Biblioteca, trascrive la poesia "Dittico montano" dedicata dal padre "alla mia Sonia" e annota "questa poesia fu scritta in un piccolo paese di montagna dove io insegnavo e che si raggiungeva, a piedi, dopo 18 kilometri da Pontremoli. Mio padre venne a trovarmi nel luglio del 1925. Tutte le sensazioni e i sentimenti che si possono provare in quel paese sono descritti in modo perfetto. Dove veramente viverci non si sa se sia. Una gioia o una croce", segue una nota biografica in cui sono menzionati anche gli pseudonimi che Umberto Medici usò come enigmista e come futurista.

Bibliografia non a stampa: Bassano del Grappa, Museo Biblioteca Archivio, Epistolario in corso. Appendice, nr. 10059-10092.
Bassano del Grappa, Museo Biblioteca Archivio, Registro degli ingressi.

Fonti: A. Di Collalto, Deifugium!, Roma-Torino 1905.
H. Nazariantz, Tre poemi, Milano 1924.
Dizionario biografico degli italiani, Roma 1960-.
Archivio Biografico Italiano, München 1987-.

Reg. Ingressi 100745-100780, 10059-10092.


Fondo: .
Lingue:
Soggetto:
Catalogazione: Data creazione scheda: Data ultima modifica:
Immagini: Carteggio [Tavv. 1, 2]

Footer links

Site sections

Catalogue

Project

Downloads

Site map

The texts and the images are exclusively for personal use and to didactic and research purpose, to condition that the source is cited. Use for commercial or profit purposes is not allowed.

Valid XHTML 1.0 Strict   Valid CSS!   W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0   Level Triple-A conformance icon   Section 508  Contatore visitors since March 1, 2006.