Utinensis 254           

Manuscript description

Udine, Biblioteca Arcivescovile, Utinensis 254

1476-1500cart., guardie cartacee cc. 1 + 401 + 2 mm 336225.

Filigrana: (es. cc. 122, 123, 190) giglio inscritto in un cerchio, Briquet 7312 (Venezia 1479 e 1482) (cc. 242, 246, 247 etc.) corona inscritta in un cerchio, Briquet 4866 (Firenze 1515, Fabriano 1481); la filigrana delle guardie annesse alla coperta è attestata a Venezia nel 1784 (cfr. Heawood 824).
Fascicolazione: 1-39 (10), 40 (11).
Segnatura dei fascicoli: a numeri arabi, nell'angolo inferiore interno dell'ultimo verso di ciascun fascicolo; le note numerali non sono sempre visibili a causa della cucitura dei fascicoli.
Specchio rigato: mm 215×210.
Righe: 27.
Disposizione del testo: una colonna di scrittura.
Scrittura e mani: il codice è stato attribuito da Formentin 1987, 50 a Kosmas Trapezountios (di questa attribuzione non è certo Vendruscolo 2008, 294 n. 26; l'attribuzione è in effetti erronea). Inchiostro nero, leggermente sbiadito nei primi fogli, iota muto omesso. [Tav. 1]
Stato di conservazione: la carta è bianca, sottile e ben conservata.

Decorazione: 1476-1500; alle cc. 382r e 393v titoli in minio, di mano testuale. Mancano le iniziali e gli altri titoli che dovevano essere eseguiti dal miniatore; una mano posteriore ha aggiunto parte dei titoli mancanti.

Legatura: 1766-1786 (risalente all'episcopato di Giovanni Girolamo Gradenigo); cartone rosso, dorso in cuoio a coste ornate con filetti dorati; sul dorso si legge l'antica numerazione: "VI N. 1". La legatura è simile a quella dell'Utinensis 255.

Storia: il manoscritto faceva parte di un gruppo di codici appartenuti a Giovanni Pico della Mirandola acquistati dal cardinale veneziano e patriarca di Aquileia Domenico Grimani nel 1498 (cfr. Kibre, 1936, 245); sul margine superiore di c. Ir si legge l'ex libris: "Liber D(ominici) Grimani Car(dina)lis S(ancti) Marci". Alla morte di Grimani, come indicato dal suo testamento del 16 agosto 1523 ("…relinquo omnes libros meos latinos in membranis, qui habent istam inscriptionem - hic est liber mei Dominici Grimani - monasterio sancti Antonii de Venetiis, et similiter omnes libros graecos, hebreos, armenos, arabicos et caldeos, sive habeant prefatam inscriptionem sive non, relinquo eidem monasterio, qui omnes libri debeant poni in bibliotheca"; cfr. Dengel, 1913, 36, Freudenberger, 1936, 22 n. 33, Mercati, 1938, 27 n. 1), il manoscritto venne lasciato al Convento di Sant'Antonio di Castello. Dopo l'incendio che devastò quest'ultimo nel 1687, il codice fu acquisito da Antonio Capello, tra quelli che Montfaucon vide nel suo "Museo" il 16 agosto 1698 (cfr. Montfaucon, 1702, 63-64, la lettera che gli inviò Capello nel 1698 [ora nel Par. fr. 20052, c. 90r bis] e quella del 24 settembre 1701 [ora nel Par. fr. 17704, c. 33rv]). Entrò infine nella biblioteca del patriarca di Aquileia Dionisio Dolfin, forse acquistato dagli eredi di Capello dopo la morte di quest'ultimo il 17 gennaio 1711 (cfr. Formentin, 1987, 21-42, ove sono accuratamente descritte le vicende dei codici udinesi e la relativa bibliografia). A c. Ir, più in basso ripetto alla nota di possesso, l'annotazione: "Aristotelis de historia animalium"; sotto, l'antica numerazione della Biblioteca Patriarcale Udinese: "N. 1".

Possessore Capello, Antonio <1626-1711> (Moschini, 2, 93).
Possessore Convento di Sant'Antonio di Castello <Venezia> (Guida generale Archivi, 4, 1102).
Altra relazione di D.E. Gradenigo, Giovanni Girolamo <1708-1786> (DBI, 58, 321-323).
Possessore Grimani, Domenico <1461-1523> (DBI, 59, 599-609).
Copista Kosmas: Trapezountios <sec. 15. 2. metà> (RGK, 1, 122).
Possessore Pico della Mirandola, Giovanni <1463-1494> (ABI II 467, 66-73; III 335, 255-269; IV 368, 19-28).

Domenico Grimani inv. 35 (Biblioteca di Domenico Grimani), Patriarcale VI 1 (Patriarcale di Udine) (il manoscritto ha perduto il numero di inventario della Biblioteca di Domenico Grimani, che tuttavia può essere ricostruito sulla base dei diversi elenchi dei codici Grimani [Diller-Saffrey-Westerink, 2003, 114]).

cc. 1r-199r
Autore: Aristoteles (DOC, 1, 289).
Titolo identificato: Historiae animalium, DOC, 1, 290.
Osservazioni: (c. 1r) libro I (c. 15v) libro II (c. 30v) libro III (c. 49r) libro IV (c. 68r) libro V (c. 92r) libro VI (c. 120r) libro VII (c. 129r) libro VIII (c. 155v) libro IX (c. 191r) libro X. Il testo si conclude con la ripetizione della sezione μάλιστα δὲ λανθάνει - τὸ πολλαπλάσιον (636 b 40 - 637 a 10).
Bianche cc. 190rv, 199v-200v.

cc. 201r-282r
Autore: Aristoteles (DOC, 1, 289).
Titolo identificato: De partibus animalium, DOC, 1, 290.
Osservazioni: (c. 201r) libro I (c. 211r) libro II (c. 233r) libro III (c. 253r) libro IV.

cc. 282r-381v
Autore: Aristoteles (DOC, 1, 289).
Titolo identificato: De generatione animalium, DOC, 1, 289-290.
Osservazioni: (c. 282r) libro I (c. 304r) libro II (c. 328r) libro III (c. 348r) libro IV (c. 367r) libro V.

cc. 382r-393v
Autore: Aristoteles (DOC, 1, 289).
Titolo identificato: De animalium incessu, DOC, 1, 290.

cc. 393v-401v
Autore: Aristoteles (DOC, 1, 289).
Titolo identificato: De motu animalium, DOC, 1, 290.

Bibliografia a stampa: G.F. Tomasini, Bibliotecae Venetae Manuscriptae publicae et privatae, Utini, Typis Nicolai Schiratti, 1650, 18, identificabile in "Plut. XXIV, Historia animalium Aristotelis f. ch.".
G. Mazzatinti, Inventari dei manoscritti delle Biblioteche d'Italia, 3, Forlì 1893, 232.
H. Omont, Notes sur quelques manuscrits grecs de la Bibliothèque archiépiscopale d'Udine provenant du cardinal D. Grimani, in "Centralblatt für Bibliothekswesen", 12 (1895), 415-416, qui 415.
A. Cosattini, Index codicum graecorum Bybliothecae archiepiscopalis Utinensis, in "Studi italiani di filologia classica", 5 (1897), 395-399, qui 395.
L. Dittmeyer, Aristotelis de animalium historia, Lipsiae 1907, XVI.
P. Kibre, The Library of Pico della Mirandola, New York 1936, 245, identificabile in "936 Annonales (Aristoteles?) de animalibus n. 958 capsa 37".
Aristote, Les parties des animaux. Texte établi et traduit par P. Louis, Paris 1956, XXXII.
E. Mioni, Aristotelis Codices graeci qui in Bibliothecis Venetis adservantur, Patavii 1958, 109.
Manoscritti e stampe venete dell'aristotelismo e averrosimo (secoli X-XVI), Catalogo della mostra. Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia 1958, 17-18, 178 (nrr. 25 e 306).
Aristote, De la génération des animaux. Texte ètabli et traduit par P. Louis, Paris 1961, XXII.
A. Wartelle, Inventaire des manuscrits grecs d'Aristote et de ses commentateurs. Contribution a l'histoire du texte d'Aristote, Paris 1963, 155.
Aristote, Histoire des animaux. Livres I-IV. Texte ètabli et traduit par P. Louis, Paris 1964, XLVII.
E. Mioni, Catalogo di manoscritti greci esistenti nella biblioteche italiane, 2, Roma 1965, 439.
Aristote, Marche des animaux, Mouvement des animaux, Index des traités biologiques. Texte ètabli et traduit par P. Louis, Paris 1973, 7.
A. Diller, Some locations of Greek Codices, in "Scriptorium", 29 (1975), 159-161, qui 160.
C. Scalon, La biblioteca Arcivescovile di Udine, Padova 1979, 57-58.
M. Formentin, Storia del Fondo manoscritto greco conservato alla Biblioteca Arcivescovile di Udine, in "Memorie Storiche Forogiuliesi", 66 (1987), 21-61, qui 50 e tav. I.
F. Berger, Bemerkungen zur Überlieferungsgeschichte der aristotelischen Schrift De Incessu Animalium, in: Symbolae Berolinenses für D. Harlfinger, hrsg. von F. Berger et alii, Amsterdam 1993, 23-41, qui 30.
D.M. Balme (ed.), Aristotle Historia animalium, I, Cambridge 2002, 8, 24-25 (copia del Vat. gr. 262).
A. Diller-H.D. Saffrey- L.G. Westerink, Bibliotheca graeca manuscripta cardinalis Dominici Grimani (1461-1523), Mariano del Friuli 2003, 114.
F. Berger, Die Textgeschichte der Historia Animalium des Aristoteles, Wiesbaden 2005, 63, 114-115 (apografo del Vat. gr. 262).
P. Beullens-A. Gotthelf, Theodore Gaza’s Translation of Aristotle’s De Animalibus: Content, Influence, and Date, in "Greek, Roman, and Byzantine Studies", 47 (2007), 469–513, qui 489.
D. Jackson, A List of Greek Mss of Domenico Grimani, in "Scriptorium", 62 (2008), 164-169, qui 165.
F. Vendruscolo, Codici dell’Argiropulo tra gli Utinenses Graeci, in: Incontri triestini di filologia classica 6 (2006-2007), Trieste 2008, 289-297.

Fonti: B. Montfaucon, Diarium Italicum, Paris 1702.
G. Moschini, Della letteratura veneziana del secolo XVIII fino a' nostri giorni, in Venezia, dalla stamperia Palese, 1806-1808.
P. Dengel, Palast und Basilika San Marco in Rom, München 1913.
Hierarchia catholica medii et recentioris aevi, Monasterii [poi Padova] 1935-.
T. Freudenberger, Die Bibliothek des Kardinals Domenico Grimani, in "Historisches Jahrbuch des Görres-Gesellschaft", 56 (1936), 15-45.
G. Mercati, Codici latini Pico Grimani Pio e di altra biblioteca ignota del secolo XVI esistenti nell'Ottoboniana e i codici greci Pio di Modena con una digressione per la storia dei codici di S. Pietro in Vaticano, Città del Vaticano 1938.
E. Heawood, Watermarks, mainly of the 17th and 18th centuries, Hilversum 1950.
Dizionario biografico degli italiani, Roma 1960-.
C.M. Briquet, Les filigranes. Dictionnaire historique des marques de papier dès leur apparition vers 1282 jusqu'en 1600. A facsimile of the 1907 edition with supplementary material contributed by a number of scholars, ed. by A. Stevenson, Amsterdam 1968.
Repertorium der griechischen Kopisten 800-1600, Wien 1981-1997.
Archivio Biografico Italiano, München 1987-.
M. Formentin, Storia del Fondo manoscritto greco conservato alla Biblioteca Arcivescovile di Udine, in "Memorie Storiche Forogiuliesi", 66 (1987), 21-61.
Guida generale degli Archivi di Stato italiani, Roma 1994.
V. Volpi, DOC. Dizionario delle opere classiche, Milano 1994.
A. Diller-H.D. Saffrey- L.G. Westerink, Bibliotheca graeca manuscripta cardinalis Dominici Grimani (1461-1523), Mariano del Friuli 2003.
F. Vendruscolo, Codici dell’Argiropulo tra gli Utinenses Graeci, in: Incontri triestini di filologia classica 6 (2006-2007), Trieste 2008, 289-297.

Recupero da catalogo

(recupero da: Mioni 1965, 439, e Formentin 1987, 50; integrazioni in Scrittura e mani e Bibliografia).


Fondo: .
Lingue:
Genere letterario:
Catalogazione: Data creazione scheda: Data ultima modifica:
Immagini: Scrittura e mani [Tav. 1]

Footer links

Site sections

Catalogue

Project

Downloads

Site map

The texts and the images are exclusively for personal use and to didactic and research purpose, to condition that the source is cited. Use for commercial or profit purposes is not allowed.

Valid XHTML 1.0 Strict   Valid CSS!   W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0   Level Triple-A conformance icon   Section 508  Contatore visitors since March 1, 2006.