Skip to menu · Skip to content
IT · EN

Biblioteca civica Cristoforo Sabbadino - Chioggia

Biblioteca civica Cristoforo Sabbadino - Chioggia

Biblioteca civica Cristoforo Sabbadino - Chioggia

Presentazione

S 51 E 46, c. 1

La Biblioteca civica Cristoforo Sabbadino, fondata nel primo periodo di costruzione dell'Unità d'Italia (1868-69), ha mantenuto nel tempo la sua attività configurandosi come luogo d'incontro nel quale sono raccolti meteriali di carattere generale e di interesse locale. Essa possiede una sezione dedicata esclusivamente alla cultura veneta ed una sezione speciale riservata ad opere relative a Chioggia, risultato del processo di accumulo di documenti sviluppatosi alla fine dell'Ottocento e, con fasi alterne, nel Novecento. Il fondo di cultura locale è stato oggetto di un progressivo accrescimento, tanto da diventare un punto di riferimento a livello regionale.
La Biblioteca svolge fondamentalmente due funzioni: una di pubblica lettura rivolta a tutte le fasce di popolazione, l'altra di conservazione dei documenti riguardanti la storia e la cultura locale.
Il patrimonio librario ed emerotecale è in continua espansione per effetto dell'aggiornamento bibliografico e del recupero di documenti significativi per la città e per il territorio di Chioggia. Si tratta complessivamente di oltre 61.000 volumi, di cui 4.286 anteriori al 1830, 327 manoscritti, 3 incunaboli, 60 cinquecentine. La Biblioteca possiede inoltre materiale audiovisivo: videocassette, audiocassette, fotografie e diapositive. E' a disposizione dei lettori un'emeroteca dotata di circa duecento periodici e di una decina di quotidiani.
Un cenno particolare va riservato al fondo di storia locale che ha una collocazione unitaria all'interno della biblioteca ed è costituito da materiali accomunati dalla rilevanza per il territorio costiero e per le tematiche lagunari, dal deposito di fondi personali di studiosi locali. La Biblioteca è stata, nella storia locale, l'unica struttura culturale pubblica, luogo culturale per eccellenza, dall'Unità italiana a tutto Novecento. Proprio per questo motivo si è accumulata la pubblicistica locale più significativa, testi scritti da autori locali, fondamentali per la comprensione delle caratteristiche del territorio comunale. Essa si è configurata in questo senso come luogo della memoria scritta della storia e della cultura locale.

Fondi manoscritti

Un ruolo importante hanno svolto, e sono destinati a svolgere, per lo studio dell'identità locale, i manoscritti e i documenti di vario genere provenienti dai fondi di studiosi locali.
Tra le donazioni, spiccano per la mole e l'importanza, quella di Domenico Andrea Renier, di Iginio Tiozzo, la corrispondenza e le note di studio di Giuseppe Olivi, gli appunti di Vincenzo Bellemo. Sono presenti inoltre spartiti e documenti musicali del Diciottesimo e Diciannovesimo secolo.

Fondi catalogati in NBM

La schedatura del variegato materiale di carattere locale si inserisce nell'ambito di un ampio progetto teso a valorizzare questo fondo specifico in ambito provinciale e regionale e consentirà di programmare anche la scansione digitale dei documenti di pregio, onde favorirne la conoscenza e lo studio da parte degli storici.
E' in corso il recupero in NBM del catalogo a stampa dei manoscritti della Biblioteca.

Strumenti

I manoscritti della Biblioteca Civica "Cristoforo Sabbadino", a cura di P. Desolei e S. Rapisarda, in "Chioggia. Rivista di studi e ricerche", Quaderni 4-5 (2006).

Indirizzo

Campo Marconi, 108
30015 Chioggia (VE)
Tel. 041402487
Fax 0425 27993
E-mail:
biblioteca @ chioggia.org

Referenti

Marialisa Freguggia
MFreguggia @ chioggia.org

Footer links

Site sections

Catalogue

Project

Downloads

Site map

The texts and the images are exclusively for personal use and to didactic and research purpose, to condition that the source is cited. Use for commercial or profit purposes is not allowed.

Valid XHTML 1.0 Strict   Valid CSS!   W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0   Level Triple-A conformance icon   Section 508  Contatore visitors since March 1, 2006.